COMUNICATI STAMPA

press

Contenzioso con il Fondo Pensioni Comit in liquidazione

Facendo seguito al comunicato del 16 dicembre 2016, s i informa che in data 12 aprile 2017 la società ha avuto notizia del fatto che il “ Fondo Pensioni Comit in liquidazione ” ha depositato, presso la Camera Arbitrale di Milano, domanda di arbitrato nei confronti di Beni Stabili per il rimborso dell’importo dallo stesso Fondo pag ato (p er un a somma p ari ad € 55.163.000, 00 ) nell’ambito della transazione ragg iunta, ne l dicembre 2016, con l’Agenzia delle Entrate relativamente al noto contenzioso fiscale generato dall’acquisizione - nel 2006 - da parte di Beni Stabili della società “ Immobiliare Fortezza S.r.l.”

ico-pdf-media
press

Beni Stabili S.p.A. SIIQ annuncia l’esercizio dell’opzione di rimborso anticipato delle obbligazioni convertibili in circolazione denominate “€270,000,000 2.625 per cent. Convertible Bonds due 2019” quotate presso la Borsa del Lussemburgo

Beni Stabili S.p.A. Siiq (“ Beni Stabili ” o la “ Società ”) ha comunicato in data odierna ai titolari delle obbligazioni convertibili in circolazione denominate “€270,000,000 2.625 per cent. Convertible Bonds due 17 April 2019” (codice ISIN XS0 9 8 1380644 ) , emesse in data 17 ottobre 2013 ( le “ Obbligazioni ”) , quotat e presso la Borsa del Lussemburgo , di avere esercita to l’opzione di rimborso anticipato delle Obbligazioni ai sensi della clausola 7(b)(i)(B) del le Obbligazioni.

ico-pdf-media
press

Beni Stabili Siiq: Assemblea Annuale degli Azionisti - Creazione di valore espresso attraverso l’ottima performance del 2016

L’Assemblea Annuale degli Azionisti di Beni Stabili SpA Siiq, presieduta da E nrico Laghi, ha approvato in data odierna il bilancio civilistico al 31 dicembre 201 6 e preso atto del bilancio consolidato al 31 dicembre 201 6 .

ico-pdf-media
press

Conclusione del riacquisto da parte di Beni Stabili S.p.A. SIIQ del 98,78% dell’importo nominale in circolazione delle obbligazioni convertibili denominate “€ 270,000,000 2.625 per cent. Convertible Bonds due 17 April 2019”

9 marzo 2017 C omunicato stampa Conclusione del r iacquisto da parte di B eni Stabili S.p.A. SIIQ del 98, 78 % dell’importo nominale in circolazione delle obbligazioni convertibili denominate “€ 270,000,000 2.625 per cent. Convertible Bonds due 17 April 2019” Beni Stabili S.p.A. SIIQ (la “ Società ”) annuncia la conclusione del riacquisto delle obbligazioni convertibili denominate “€ 270,000,000 2.625 per cent. Convertible Bonds due 17 April 2019 ” ( le “ Obbligazioni ”) , come annunciato in data 28 febbraio 2017 e 1 marzo 2017.

ico-pdf-media
press

Beni Stabili S.p.A. SIIQ conferma il corrispettivo finale in denaro del riacquisto delle obbligazioni convertibili denominate “€ 270,000,000 2.625 per cent. Convertible Bonds due 17 April 2019” pari al 98,9 % dell'importo nominale in circolazione

A seguito d egli annunci data ti 28 febbraio 2017 relativ i all’ invito per mezzo di una vendita competitiva (c.d. Modified Dutch Auction ) al fine di raccogliere indicazioni di interesse da parte dei detentori (i “ Detentori delle Obbligazioni ”) de lle obbligazioni convertibili in circolazione denominate “€ 270,000,000 2.625 per cent. Convertible Bonds due 17 April 2019 ” ( le “ Obbligazioni ”) ad offrire le propri e Obbligazioni per l’acquisto in contanti d a parte di Beni Stabili (l a “ Procedura di Invito ” ) , Beni Stabili S.p.A. SIIQ (l’“ Acquirente ” o “ Beni Stabili ”) con il presente comunicato intende confermare il pricing ed i termini finali della Procedura di Invito.

ico-pdf-media
press

Beni Stabili S.p.A. SIIQ annuncia il successo dei risultati finali del riacquisto delle obbligazioni convertibili denominate “€ 270,000,000 2.625 per cent. Convertible Bonds due 17 April 2019” rappresentanti il 98,9% dell’importo nominale in circolazione

Beni Stabili S.p.A. SIIQ (l’“ Acquirente ” o “ Beni Stabili ”) ha lanciato in data 28 febbraio 2017 un invito per mezzo di una vendita competitiva (c.d. Modified Dutch Auction ) al fine di raccogliere indicazioni di interesse da parte dei detentori (i “ Detentori delle Obbligazioni ”) de lle obbligazioni convertibili in circolazione denominate “€ 270,000,000 2.625 per cent. Convertible Bonds due 17 April 2019 ” ( le “ Obbligazioni ”) ad offrire le propri e Obbligazioni per l’acquisto in contanti d a parte di Beni Stabili (l a “ Procedura di Invito ” ) . Beni Stabili con il presente comunicato intende annunciare il pricing ed i risultati finali della Procedura di Invito.

ico-pdf-media
press

Beni Stabili S.p.A. SIIQ lancia un’offerta di riacquisto in relazione alle obbligazioni convertibili denominate “€ 270,000,000 2.625 per cent. Convertible Bonds due 17 April 2019”

Beni Stabili S.p.A. SIIQ (l’“ Acquirente ” o “ Beni Stabili ”) con il presente comunicato intende comunica re ai detentori (i “ Detentori delle Obbligazioni ”) de lle obbligazioni convertibili in circolazione denominate “€ 270,000,000 2.625 per cent. Convertible Bonds due 17 April 2019 ” ( le “ Obbligazioni ”) l’invito ad offrire le propri e Obbligazioni per l’acquisto in contanti d a parte di Beni Stabili ad un prezzo d’acquisto che sarà determinato ai sensi di una procedura d’offerta che si svolgerà per il tramite di un’ offerta di vendita competitiva (c.d. Modified Dutch Option ) (l a “Procedura di Invito”).

ico-pdf-media
press

Presentazione risultati 2016 - Creazione di valore espresso attraverso un’ottima performance

Milano, 9 febbraio 2017 - Ottimi risultati finanziari, performance operativa solida, cambio di passo grazie alla partnership sul portafoglio Telecom Italia, continua crescita e creazione di valore

ico-pdf-media
press

Beni Stabili ottiene da Banca Italia l’autorizzazione per la costituzione della SICAF relativa al portafoglio locato a Telecom Italia

Milano – 25 gennaio 2017: Banca d’Italia ha accordato a Beni Stabili, property company leader del settore immobiliare italiano, l’autorizzazione a costituire la principale SICAF immobiliare italiana a cui il Gruppo conferirà la totalità del proprio portafoglio locato a Telecom Italia (€1.543 milioni in base al valore d i perizia a fine giugno 2016), unitamente al relativo debito (€810 milioni).

ico-pdf-media